News per Miccia corta

16 - 04 - 2007

Primavalle, museo con polemiche

(la Repubblica, LUNEDáŒ, 16 APRILE 2007, Pagina 28 – Cronaca)

 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

CARLO PICOZZA 

 

 

ROMA - Ci saranno il sindaco Walter Veltroni e il presidente romano di An, Gianni Alemanno, all'inaugurazione dell'associazione "Fratelli Mattei", in ricordo di Stefano e Virgilio, arsi vivi (a 8 e 22 anni) nel rogo appiccato da un gruppo di Potere operaio alla casa popolare in cui vivevano con la madre, quattro fratelli e il padre, netturbino e segretario della sezione del Msi del quartiere Primavalle. Ancora insieme, al di lá  di idee e militanze politiche, per ricordare un'altra tragedia degli anni di piombo (era il 16 aprile di 34 anni fa): Veltroni e Alemanno avevano giá  preso parte alla cerimonia di intitolazione di una via a Paolo Di Nella, un giovane di destra ucciso nel 1983. «Non penso che si possa cancellare quanto è successo», commenta uno dei costituenti, Vittorio Foa, tra i capi storici della sinistra italiana. «Bisogna sempre dire la veritá , le menzogne non servono agli uomini né alla storia». «I ricordi come simbolo - conclude Foa - non li accetto. Sono benvenuti, invece, se trattati come fatti».

 

«Qui», spiega Giampaolo, l'ultimo dei sei fratelli Mattei (aveva 4 anni allora) e presidente dell'associazione, «non nascerá  una sezione camuffata della destra». «I nostri locali, messi a disposizione dall'amministrazione comunale - continua - saranno aperti a quanti vorranno partecipare alle iniziative per dare voce alle vittime degli anni di piombo».

 

Alla famiglia Mattei, nel 2004, il sindaco propose di intitolare una via della capitale ai fratelli Stefano e Virgilio. La madre Anna declinó l'offerta: «Prima», chiese, «i colpevoli di quel delitto siano assicurati alla giustizia». Ora Giampaolo Mattei dice: «Sia svelata tutta la veritá  su quella tragedia e i responsabili di quel crimine la riconoscano. Basta con le menzogne».

 

All'inaugurazione dell'associazione Fratelli Mattei, oggi, ci sará  anche il segretario nazionale di Forza nuova, Roberto Fiore. «Ho invitato anche lui», dice Giampaolo Mattei. «In passato mi ha chiesto di partecipare a qualche convegno», spiega. «Ma in tasca non ho nessuna tessera di partito». 

 

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori