News per Miccia corta

12 - 05 - 2010

Se Capanna per farci ragionare duetta con il Molleggiato

(il manifesto)

 


Luca Fazio



Sono la coppia piú bella del mondo? Se sapesse cantare, Capanna canterebbe come lui. E lui, Celentano, se osasse scrivere un libro sull'universo mondo, lo intitolerebbe Per ragionare (Garzanti). Se volete sorbirvi la predica dei due oggi vi tocca il pellegrinaggio alla sala della Provincia (via Corridoni, ore 21), il teatro dell'insolito incontro che si tiene a partire dal libro di Capanna, presidente della Fondazione Diritti Genetici, coltivatore, e altro ancora (ci sono Gherardo Colombo e Salvatores).
Il libro è un manifesto politico in pillole, sessanta capitoletti per altrettante questioni che affronti con un coraggio che rasenta l'ingenuitá . Forse sei troppo ottimista...
Cautamente. Vedo le insidie che ci minacciano. Il dominio delle banche, la Grecia in bancarotta, il nucleare, il clima... tutto ció mostra il fallimento della politica con la K. Ma sono ottimista. Siamo a una stretta decisiva, come un nuotatore sott'acqua che non puó far altro che dare un colpo di reni per respirare. Se avverrá  l'umanitá  avrá  futuro, altrimenti non ci saremo piú, fine della dittatura dell'antropocentrismo.
Invece di fare l'apicoltore, perché non ci provi tu a far tornare la politica senza la K?
La questione va posta in altri termini. Quella che ci attardiamo a chiamare politica non è altro che simulazione. Ció che sto facendo con la mia Fondazione, invece, è una delle pratiche piú avanzate della politica: stabilire un dialogo tra scienza e societá . Se non facessi l'apicoltore non avrei questa luciditá  distaccata: stando in Parlamento è impossibile esserlo altrettanto.
Veronesi chiede a Bersani l'ok al nucleare...
Assurdo puntare ancora su una produzione energetica superaccentrata quando bisogna fare il contrario, cioé sfruttare la vicinanza tra luogo di produzione e di utilizzo dell'energia. Se Bersani cede, è un'altra catastrofe per il Pd. E sull'acqua pubblica, stesso discorso. Questo essere sempre né carne né pesce ha minato la funzione del Pd. Su questi temi che investono la collettivitá  non ci possono essere mezze misure. Se l'acqua è un diritto bisogna garantirlo.
Dici che la sinistra dovrebbe generosamente estinguersi. Se non accade, che facciamo?
Ognuno nel proprio ambito deve tornare a lavorare. Dato l'arretramento culturale medio, ragionare sembra quasi un atto eversivo. Bisogna rimettersi insieme, volontariato laico e cattolico, movimenti di natura localistica e associazionismo, pezzi della Fiom... Non c'è alternativa.
Paragoni la speculazione alimentare a un'arma di distruzione di massa...
Sei milioni di piccoli cadaveri all'anno per fame, cifra che richiama l'olocausto: agghiacciante. Che la nostra opposizione si misuri con questo tema! La speculazione, come fa con il petrolio, gioca sui futures alimentari alla borsa di Chicago scommettendo sui prezzi di mais, grano, riso. Vergognoso. Ho proposto di bandire i futures sul cibo. Solo sospendendoli per eccesso di rialzo, si potrebbe calmierare il prezzo del cibo. Perché la sinistra non si fa portavoce di questo provvedimento? Ecco una politica qualificante.

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori