News per Miccia corta

13 - 12 - 2009

E i reduci di Lotta Continua si ritrovano grazie a Facebook

 (la Repubblica, domenica 13 dicembre 2009)

ANNA RITA CILLIS




ROMA - A riunirli ci ha pensato Facebook. Un tam tam nato sulla rete e al quale hanno aderito tra gli altri anche lo scrittore Erri De Luca, il fotografo Tano D'amico, l'attivista per i diritti dei migranti Romana Sansa, mentre Enrico Deaglio ha mandato un video messaggio. E il risultato è stato «sopra a ogni aspettativa». I "reduci" di Lotta Continua - ma loro non amano definirsi tali - hanno festeggiato nel cuore del quartiere Garbatella a Roma la nascita, quarant'anni fa, del movimento che ha trascinato negli anni Settanta migliaia di ragazzi nelle piazze, sulle strade, e che ha anche dato vita a un giornale rimasto, nel bene e nel male, storico. A raccogliere l'invito, ieri, sono stati in tanti. «Le adesioni sono state circa duemila», dice Fabrizio Scottoni, tra gli storici del movimento. Una festa, «nulla di piú, dove la politica resta fuori, senza rinnegare niente di quello che è stato. Ma sono passati quarant'anni e le cose sono molto cambiate, per tutti. Oggi c'è solo il piacere di incontrarsi nuovamente. C'è chi non si vedeva da oltre trent'anni. Non c'è nessun tipo di rimpianto, solo la voglia di non dimenticare le persone» dice Carlo Ambrosoli. Lí, in via Passino, tra il centro sociale "La Strada" e la sezione di Sinistra Democratica, il via vai è continuo. Strette di mano, abbracci, sorrisi.
E c'è chi si emoziona entrando nella sala dove è stata allestita la mostra dei video storici, che vanno avanti non-stop e di tutti i numeri del giornale «dal primo all'ultimo. Li abbiamo rilegati e messi a disposizione di chi vuole vedere cosa scrivevamo, cosa pensavamo», racconta Mauro. «Eravamo proprio giovani», commentano tra loro due signore bionde.

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori