News per Miccia corta

10 - 11 - 2009

Scamarcio terrorista in anteprima a Rovigo

(Il Resto del Carlino, 10 novembre 2009)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'attore sará  in cittá  con 'La prima linea', pellicola su Sergio Segio e l'assalto al carcere rodigino avvenuto il 3 gennaio 1982. Con lui in Polesine anche il produttore Andrea Occhipinti

 

 

 

L'assalto al carcere di Rovigo nel gennaio 1982 (Ansa)

 

 

Rovigo, 10 novembre 2009 - Riccardo Scamarcio sará  a Rovigo, mercoledí 18 novembre, a presentare in anteprima il film "˜La prima linea', nel quale interpreta l'ex terrorista Sergio Segio. Il film, tratto dal libro Miccia Corta, scritto dallo stesso Segio, condannato a 30 anni per l'omicidio del giudice Alessandrini, è in parte ambientato a Rovigo e in Polesine.

 

La prima linea, film girato da Renato De Maria, con Riccardo Scamarcio e Giovanna Mezzogiorno uscirá  nei cinema il 20 novembre prossimo. Assieme a Scamarcio, alla multisala Cinergia, ci sará  anche il produttore-distributore italiano Andrea Occhipinti.

 


La pellicola di Renato De Maria, è stata preceduta da infuocate polemiche in Italia, polemiche che avevano riguardato il finanziamento statale, cui aveva avuto accesso la produzione, per una storia che riguardava gli Anni di Piombo e i terroristi. Il film racconta, con un taglio documentaristico, la vera storia di Sergio Segio ( Riccardo Scamarcio) e Susanna Ronconi (Giovanna Mezzogiorno), membri della banda Prima Linea, braccio armato delle Brigate Rosse.

 

 E proprio uno degli episodi clou del film riguarda Rovigo: la nostra cittá , infatti, fu teatro, dell'assalto terroristico al carcere di Rovigo avvenuto il 3 gennaio 1982. Assalto organizzato da Segio per liberare la sua compagna, Susanna Ronconi e altre terroriste. Durante l'attacco morí Angelo Furlan, falegname in pensione, 64enne che quel giorno, durante l'attacco, passava per caso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori