News per Miccia corta

27 - 02 - 2006

Le differenze fra lager e gulag secondo lo storico Richard Overy

(La Repubblica, LUNEDáŒ, 27 FEBBRAIO 2006, Pagina 20 - Esteri)

``Gulag, pochi morti`` storico sotto accusa

BERLINO - «I morti dei gulag sovietici furono ``solo`` 2 milioni e mezzo e i campi di concentramento comunisti furono meno spietati di quelli nazisti»: è il risultato degli studi dello storico britannico Richard Overy, che contesta in un volume appena uscito e che fa discutere, la portata delle persecuzioni staliniane. In un'intervista a Der Spiegel Overy sottolinea le marcate differenze tra i due regimi totalitari e afferma che «il sistema dei lager sovietici era meno mortale di quello nazista, il cui fine era invece quello di annientare tutti i prigionieri». Per Overy, i 20 milioni di morti nei gulag «è una cifra campata in aria». «Nel periodo compreso tra il 1930 e il 1953, quando morí Stalin - ha spiegato - ci furono circa 2,5 milioni di vittime».

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori