News per Miccia corta

27 - 08 - 2009

La disinformacija del Corriere. Una lettera di Susanna Ronconi

 

(Corriere della Sera, 26 agosto 2009)


 


Leggo solo ora l' articolo di Francesco Alberti relativo all' iniziativa promossa da don Giuseppe Dossetti, a Reggio Emilia, in ricordo di Fabrizio Pelli, militante delle Brigate Rosse morto in carcere nel 1979 (Corriere, 13 agosto). Nell' articolo si attribuisce del tutto erroneamente a me la responsabilitá  di aver fornito alla magistratura informazioni circa la partecipazione di Fabrizio all' azione di via Zabarella a Padova, nel ' 74, che portó alla morte di due persone. L' affermazione è falsa. Per amor di veritá  - il collaboratore di giustizia è un altro, cui a mia volta debbo la mia incriminazione, basta leggere gli atti, e io sono stata parte di un movimento, quello della dissociazione, che in fase processuale non ha mai accettato altro che l' ammissione delle proprie responsabilitá  individuali - ma anche perché questa falsificazione offende in modo particolare il ricordo del mio rapporto con Fabrizio, un ragazzo, un ragazzo rivoluzionario (cosí dicevamo allora) cui ho voluto molto bene e che è stato lasciato morire in carcere oltre e contro ogni minimo senso di umanitá , decisione feroce qualsiasi fosse la sua imputazione. Anche per questo, le polemiche attorno alla iniziativa di don Giuseppe Dossetti, a mio avviso semplicemente umana e giusta, sono il segno di una inciviltá  di cui, sembra, ben pochi si preoccupano.

Susanna Ronconi, Torino

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori