News per Miccia corta

29 - 07 - 2009

Autobomba in Spagna, decine di feriti

 

(Unita.it)

 

 


 

 

Un'autobomba è esplosa questa mattina in una caserma della Guardia Civile a Burgos, in Spagna, tra la calle Jerez e la Avenida Cantabria. L'esplosione, che è avvenuta intorno alle 4 del mattino e senza preavvertimento, ha provocato al momento 46 feriti tra agenti e familiari e ha causato danni ingenti sia all'edificio che alle case circostanti. Fonti dell'ospedale di Castilla y León (Sacyl) riferiscono che i feriti, 38 dei quali sono stati trasferiti ai centri sanitari della cittá , hanno subito fondamentalmente ferite poco gravi.

 

Le autoritá  hanno circondato la zona per investigare sui dettagli dell'attentato. Tutto conduce alla pista dell'Eta come autrice dell'attacco, sebbene non vi sia stato alcun preavvertimento, né ancora alcuna rivendicazione. Secondo la polizia, il veicolo fatto esplodere potrebbe essere stato rubato in Francia. Le forze di sicurezza stanno visionando le registrazioni delle telecamere per verificare in quale momento il veicolo è stato parcheggiato e se si distingue qualche particolare degli attentatori.

 

Il furgoncino era stato lasciato dietro la caserma, verso l'ala dove dormono gli agenti e i loro familiari. La forte esplosione ha provocato danni ingenti oltre a un cratere nel pavimento del diametro di sette metri e

profondo un metro e mezzo.

Il delegato della Giunta di Castilla y León a Burgos, Jaime Mateu, ha segnalato che è stato "un autentico miracolo" che non si siano registrati maggiori danni alle persone. La carica di esplosivo è stata "molto consistente", sebbene ancora non siano state fornite indicazioni piú precise sulla quantitá  di esplosivo utilizzato dagli attentatori.

 

L'esplosione ha colpito i 14 piani della caserma, alcuni dei quali sono andati praticamente distrutti. Il presidente della Giunta di Castilla y León, Juan Vicente Herrera, che si è recato sul luogo dell'attentato insieme con il delegato mateu, ha dichiarato che "l'Eta ha visitato Burgos con l'intenzione di uccidere e di far maggior danni possibili".

 

Dei 46 feriti, 27 risiedono nella caserma, 13 sono donne, 9 uomini e 5 bambini, ha informato la Guardia Civil.

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori