News per Miccia corta

25 - 06 - 2009

Woodstock, nostalgia canaglia

(Unita.it)

 


di Federico Fiume

 

E' vero che oggi la nuova frontiera della musica giovanile √® segnata dai bit dell'elettronica. Le nuove generazioni metabolizzano con naturalezza i ritmi sintetici, cos√≠ come i loro padri facevano con i quattro quarti scanditi dalle pelli di una batteria. Ma se il rock non √® pi√ļ la musica dei giovani per antonomasia, non basta questo a decretarne l'avvenuta morte. L'apogeo della sua forza penetrante, della pervasivit√°¬† con cui ha innervato la societ√°¬† e la cultura, √® stato, secondo molti, il mitico concerto di Woodstock, di cui si celebra quest'anno il quarantennale. Ne sono cambiate di cose da allora, in tutti i sensi, ma qualcosa √® rimasto se in tutto il mondo non si contano le occasioni in cui l'evento viene ricordato e celebrato e si parla addirittura di una possibile "replica"¬Ě che Michael Lang, principale ideatore della kermesse del '69, vorrebbe organizzare con i superstiti del concerto originale. Per questo avrebbe gi√°¬† contattato gli Who, Carlos Santana e i Grateful Dead. Ovviamente non poteva mancare un'edizione speciale del celebre documentario di Michael Wadleigh, pubblicato stavolta in versione rimasterizzata in un box di ben 4 dvd con 2 ore di performance inedite. E cos√≠ anche da noi l'eco di quei giorni torna a farsi sentire.

A Mirapuri, in provincia di Novara, dal 21 luglio al 9 agosto c'√® lo "Spirit of Woodstock Festival"¬Ě, mentre il Biografilm Festival di Bologna gli ha dedicato la sua sezione principale. L'edizione 2009 di Italia Wave incentra proprio su Woodstock la sua prima giornata, il 16 luglio a Livorno, con il palco offerto ad alcuni dei pi√ļ noti artisti rock italiani per cimentarsi con il repertorio del concerto. L'Auditorium di Roma invece programma per il 30 giugno una serata speciale dedicata al mega-raduno americano. A raccontarlo, insieme a ospiti importanti, con testimonianze, filmati e ascolti, Gino Castaldo ed Ernesto Assante, autori del libro in uscita "Il tempo di Woodstock"¬Ě (Laterza). "Speciale Woodstock"¬Ě chiude il quarto ciclo delle loro "Lezioni di rock"¬Ě e lo fa nello spazio aperto della cavea, dove verranno proiettate le pi√ļ suggestive immagini della maratona musicale del 1969, si potranno ascoltare i racconti di chi c'era e di chi avrebbe voluto esserci, e vedere in anteprima stralci del nuovo film di Ang Lee "Taking Woodstock"¬Ě, recentemente presentato a Cannes.

Il film, basato sul romanzo autobiografico di Elliot Tiber "Taking Woodstock: A True Story of a Riot, Concert, and a Life"¬Ě, uscir√°¬† nelle sale ad Ottobre. Occasioni buone per i pi√ļ maturi, quelli cresciuti con la chitarra di Jimi piuttosto che con le infuocate canzoni dei Jefferson Airplane, ma anche per i giovani che di quel concerto hanno solo sentito parlare. La Storia, certe volte, riguarda solo in parte il passato. In questo caso √® ancora ben viva e sa farsi sentire, perch√© certi amplificatori non si spengono mai.

 

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori