News per Miccia corta

21 - 05 - 2009

Cannes, la strage di piazza Fontana diventa un film

 

(Unita.it)

 


di ma.ge.

 


Fare i conti con il passato, quello delle bombe, delle stragi, degli anni di piombo. Quello di piazza Fontana: 12 dicembre 1969, Milano. Un ordigno contenente sette chili di tritolo esplode alle 16 e 37 nella sede della Banca Nazionale dell'Agricoltura. Il bilancio delle vittime è di 16 morti e 87 feriti. Una delle pagine piú buie della storia italiana.

Una delle pagine piú buie della storia italiana ora diventerá  un film. A produrlo sará  la casa cinematografica Cattleya. «Molte delle principali teorie e tesi sono ora conosciute. Cosí è ormai il tempo di fare i conti con quel passato», spiega lo stesso produttore Riccardo Tozzi, parlando di questo progetto che il momento è ancora senza titolo. Ma si muove giá  nei binari del classico. Con tanto di scenaggiatura affidata a Stefano Rulli e Sandro Petraglia. E cast ancora tutto da definire. Regista compreso.

Piazza Fontana in pellicola, dunque. E ovviamente alle due illustri penne della cinematografia italia sará  affiata anche la ricostruzione della vicenda dell'anarchico Giuseppe Pinelli e quella del commissario Calabresi.

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori