News per Miccia corta

16 - 01 - 2006

Oggi Miccia corta al Cafè de la paix a Ferrara



(da www.estense.com, quotidiano on line di informazione)

Sergio Segio al cafè de la Paix

Fuoriluogo e Movimento Nonviolento, in collaborazione con il Cafè de la Paix, presentano domani 16 gennaio alle ore 17.30 all`interno del Cafè de la Paix, in piazzetta Corelli, il volume ``Miccia Corta. Una storia di Prima Linea``, Edizione DeriveApprodi di Sergio Segio. Dialogano con l`autore Daniele Lugli (segretario nazionale Movimento Nonviolento, Beniamino Del Mercato (avvocato penalista). Introduce Leonardo Fiorentini (Fuoriluogo.it).

Sergio Segio, il «comandante Sirio», è stato tra i fondatori di Prima linea, l'organizzazione armata di sinistra attiva negli anni Settanta che ha contato mille militanti e migliaia di simpatizzanti. Nel libro Miccia corta, in libreria da marzo 2005, Segio descrive una delle azioni piú clamorose e audaci della lotta armata in Italia: l'assalto al carcere di Rovigo con cui liberó la sua compagna e altre tre detenute politiche. Ma, oltre al racconto dell'azione che ha simbolicamente chiuso un'epoca, il libro ripercorre le lotte e i movimenti degli anni Settanta, descrive le origini della scelta della ribellione armata, ricorda in dettaglio le stragi fasciste e le deviazioni istituzionali che contribuirono a innescarla. Segio scrive che «Gli anni Settanta sono un passato che non passa. E anche di questo occorrerebbe chiedersi le ragioni e tentare delle risposte. Non è questo libro la sede, ma pure spero possa in qualche modo contribuire a porre l'esigenza». Info: www.micciacorta.it

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori