News per Miccia corta

02 - 03 - 2009

``A Bergamo manganellate della polizia``

 

(la Repubblica, lunedí, 02 marzo 2009)

 

 

 

 


 

  

 

BERGAMO - Due autonomi in manette, altri 57 denunciati. All'indomani degli scontri nelle vie centrali di Bergamo, crescono le polemiche sull'azione delle forze dell'ordine intervenute per disperdere la manifestazione organizzata dai centri sociali cittadini per contrastare l'apertura di un nuovo circolo di Forza nuova. Durante gli scontri, sono stati arrestati L. T., 20 anni di Como e E. C., 24 anni residente a Seriate (Bergamo) e altre 57 persone sono state denunciate. Ma le riprese video dell'intervento della polizia rilanciate sul sito Internet di Repubblica documentando la violenza degli scontri avvenuti intorno alle 18 tra le vie Paglia e Paleocapa hanno innescato centinaia di interventi di censura. In particolare per l'immagine che mostra un manifestante bloccato a terra da un agente che gli preme la testa sotto lo scarpone.

 

Proteste raccolte dal consigliere regionale lombardo del Prc, Luciano Muhlbauer che ora chiede «urgenti chiarimenti ai responsabili locali e Al Ministro degli Interni su quanto avvenuto a Bergamo dove le forze dell'ordine hanno non solo permesso, ma persino protetto un corteo non autorizzato del movimento neonazista Forza Nuova, mentre poco dopo sono stati invece caricati con rabbia e rastrellati a decine i manifestanti antifascisti». La polizia non esclude di esaminare anche i filmati della manifestazione dei militanti di Forza Nuova, per verificare se siano stati commessi reati, ma intanto il direttore di Canale Italia, Angelo Cimarosti, denuncia il pestaggio da parte degli agenti di un suo operatore: «Un agente di polizia ha deliberatamente piú volte manganellato il collega videoreporter del Tg che stava documentando i fatti. Questo nonostante fosse evidente quale lavoro stesse facendo e si fosse piú volte qualificato».

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori