News per Miccia corta

04 - 10 - 2005

Lucarelli e gli anni 70 . Il commento critico di Andrea Colombo

In un articolo sul quotidiano ``il manifesto`` di oggi, il giornalista Andrea Colombo commenta negativamente la puntata di ``Blu notte``, il programma televisivo su Rai 3 di Carlo Lucarelli, che domenica 2 ottobre era dedicata agli anni Settanta e la violenza politica.
``Per oltre due ore - commenta Colombo, che pure era tra gli intervistati della puntata - è stata snocciolata una sinistra lista di morti ... senza un tentativo di interpretazione, senza una tesi, senza un accenno di ricostruzione storica``. ``Non si tratta di una svista, anzi di una serie di sviste che prosegue da decenni - conclude il giornalista -. E` la conseguenza di un tabú, ormai interiorizzato quasi ovunque, che vieta di interrogarsi sulla natura della crisi italiana degli anni 70, e costringe a leggerla come una epopea criminale``.
Per parte nostra sottoscriviamo pienamente i rilievi critici di Colombo. L`unica cosa che non convividiamo di questo suo articolo è l`ottimismo di quel ``quasi``, stante che neppure le realtá  culturalmente piú attrezzate (compreso il quotidiano su cui scrive Andrea)paiono sottrarsi a quel tabú, alla rimozione piú o meno interessata, alle letture di quegli anni cosí angolate da risultare parziali se non false; oppure basti leggere sul sito di ``movimento`` indymedia i commenti alla puntata di Lucarelli e in generale alle vicende degli anni Settanta, a metá  tra l`analfabetismo storico e politico e ``radio parolaccia``.

In allegato, l`articolo integrale di Andrea Colombo da ``il manifesto`` del 4 ottobre 2005

SCARICA LA DOCUMENTAZIONE IN FORMATO PDF

I libri sono acquistabili in libreria o presso i rispettivi editori